Alessio Axbi la musica e il coraggio di provarci

Axbi Alessio combatti

Pubblichiamo oggi un intervista ad un giovane emergente della musica italiana: Alessio Borgia, in arte Alessio Axbi.

 Passione, impegno, studio e coraggio nelle parole di Alessio: tutto quello che occorre per inseguire un sogno.

Chi è Alessio Axbi? Come ti descriveresti in poche parole?

Mh non sono mai stato bravo nell'”auto giudizio”. Diciamo, simpatico, spero ahah. Mi hanno detto che sono dolce, ingenuo, estroverso e timido e probabilmente in alcune situazioni lo sono.  – Alessio Borgia, in arte Alessio Axbi sorridendo prosegue mi ritengo un ragazzo come tanti, anche se sono timido come persona, amo lo sport, la bella musica e non amo la violenza di nessun genere. Sono nato e cresciuto in un piccolo quartiere in periferia di Milano dove vivo con mia mamma e sono cresciuto solo con lei, perche mio padre se ne andò di casa quando ero ancora un bimbo. Sono da poco un personal Trainer, ma vorrei, da quando sono piccolo, esibirmi come cantante, anche se, beh… non è facile, però penso nemmeno impossibile. Sto lavorando a tanti progetti che usciranno in quest’anno.

Sappiamo che componi e pubblichi musica su YouTube, da quanto lo fai?

Canto ormai da tanti anni, ma solamente da qualche annetto sto rendendo pubbliche le mie canzoni su YouTube. Mi fa piacere sapere che la gente ascolta la mia musica e con i primi fan che stanno arrivando mi sento “voluto bene” e di far parte di un sistema in cui la musica conta molto. Soprattutto mi emoziona sapere che la gente che ascolta le mie canzoni si può immedesimare nelle mie parole.

Come è nata la passione per la musica?

La passione mi nacque nelle prime fasi dell’adolescenza. Avevo già da piccolo la passione di comporre testi musicali, e da lì non mi sono mai fermato. Adesso studio musica con la mia insegnante Sabrina, e confido in un miglioramento e di riuscire a far musica sempre più strumentata e complessa.

Axbi AlessioHai qualche cantante preferito o ispirazione?

Ascolto vari tipi di genere musicali, ma prediligo la musica rap e pop. Vorrei tanto avvicinarmi al genere di Benji e Fede che ammiro tanto. ma non posso dire di avere un cantante preferito. Di “preferito” amo solo chi fa musica con il cuore e cerca di spingersi sempre più in avanti per raggiungere il suo obbiettivo.

Cosa intendi per musica fatta con il cuore?

Musica che arriva dal cuore, perchè la musica la considero un insieme di emozioni. Il cantante è quella persona che rende una storia ( in prima o in terza persona) un suono, è capace di farla sentire sua all’ascoltatore e di fargliela rivivere con le sue parole trasformate in musica. Non conta il genere tratto ma come la si trasforma in canto. È una cosa che ti nasce dentro.

Che progetti hai per il futuro?

Progetti come tutti quanti: tantissimi! Ma penso che non puoi progettare il futuro e che venga da sè, che non tutto lo puoi programmare: puoi far di tutto per avvicinarti ad un obbiettivo o sogno, ma il resto viene da sè. Cercherò di avvicinarmi al canto professionale.

Quindi sei molto ambizioso?

Beh, ho sempre avuto il coraggio, se così posso chiamarlo, di mettermi in gioco quando volevo arrivare. A 19 anni ero un ragazzo con problemi di peso e, grazie alla mia ambizione, sono riuscito ad arrivare al obbiettivo di perdere 40kg in un anno e mezzo. Credo che volere è potere: se tu vuoi una cosa la puoi ottenere.

Abbiamo ascoltato una tua canzone “combatti” tratta dall’argomento bullismo come mai questa idea?

Io non amo la violenza, rispetto molto chi aiuta il prossimo, anche solo a provarci. Mi sono trovato molte volte ad aiutare qualcuno e non voglio dire che sono l’esempio migliore, anche io posso sbagliare e sicuramente sbaglierò. Mi sono trovato una volta a difendere una ragazza su un social che era in difficoltà e se vedo situazioni difficili è difficile che mi tiro indietro, forse è la mia indole.

Ultima domanda, ti vedremo pubblicare altre canzoni?

Beh, io continuo sulla mia via, continuerò a lavorare e cantare, quello che poi sarà sarà, di certo non mi fermerò qui! E do un consiglio a chi legge, se hai un sogno portalo avanti non ti deve interessare quanto sia difficile la strada: l’importante è che lotti per quello che vuoi ottenere!