Alicia Martine Kaarina Kaikkonen a Icastica Arezzo 2013

Icastica Arezzo 2013

Fra le artiste presenti a Icastica Arezzo 2013 che hanno destato molto interesse ci sono senza dubbio Alicia Martine e Kaarina Kaikkonen.

Alicia Martin con le sue istallazioni che utilizzano il libro come protagonista assoluto è presente in due dei luoghi di maggior passaggio della città. Alicia Martin, nata a Madrid nel 1964, ama rovesciare l’arte in strada con gabbie di ferro che diventano cascate di libri. Così come alla biennale International Paper in Olanda nel 2012  anche a Icastica Arezzo l’artista spagnola ha collocato una sua opera più “abituale” sul Corso Italia mentre nei Portici di via Roma la forma è quella di una “sfera” di libri che ha incuriosito molto bambini e adulti.

Kaarina Kaikkonen appendendo giacche, maglie e pantaloni nella Loggia di Giorgio Vasari fa passeggiare i visitatori di Icastica Arezzo 2013 con lo sguardo verso l’alto; è una apparente richiamo alla quotidianità ed è anche alla storia delle persone che quelle logge hanno frequentato. In piazza della Libertà Kaarina Kaikkonen, nata a Lisalmi nel 1952, vuole rendere omaggio al nome del sito utilizzando gli stessi oggetti per colorarne il cielo sopra.

Kaarina Kaikkonen ha iniziato come pittrice, ma è diventata famosa per le sue  scultore e installazioni che spesso cercano una destinazione attraverso un percorso di colori. In Italia l’artista finlandese aveva già realizzato nel 2012 un opera dal nome “Are We Still Going On?” per la nuova sede della Collezione Maramotti a Reggio Emilia.

Lascia un commento