Enzo Saturni “impiegato” ne “L’Apparenza Inganna”

Enzo Saturni, nella commedia L’apparenza inganna, recita il ruolo del vicino di casa di Pino Tricarico (il personaggio di Maurizio Micheli). ” Io sono il vicino di casa dell’impiegato che viene licenziato e lasciato dalla moglie e che tenta il suicidio. Sono il vicino che lo dissuade da questo suo “desiderio” di suicidio. Dopo questo “mancato” suicidio entro in casa sua e gli suggerisco una strategia per recuperare il posto che ha perso. Gli suggerisco di fingere un’omosessualità. Nel mondo contemporaneo il licenziamento per omosessualità vuol dire razzismo, vuol dire discriminazione. Venti anni fa era il contrario, venti anni dopo, cioè oggi, diventa un motivo di reintegro per la persona che subisce un tale licenziamento discriminatorio. Questo è, diciamo, il plot, poi ci sono tante situazioni divertenti, tanti meccanismi teatrali ben congeniati. Gli spettacoli, costatiamo con Enzo Saturni, si concludono sempre fra gli applausi del pubblico. È un segno evidente che non solo la commedia piace, ma che la stessa compagnia costituisce un gruppo molto affiatato e preparato di attori. Noi proveniamo da “Italiani si nasce”, uno spettacolo di grande successo che ha girato due anni. La compagnia, quella del secondo anno, è stata riconfermata per “L’apparenza inganna”. Vuol dire che il gruppo ha funzionato e continua a funzionare. Saturni, alla nostra domanda sulla sua partecipazione al film Paolo VI scherza sulla sua la parte nel ruolo del Cardinale Casaroli per interpretare il quale i truccatori hanno “accentuato la sua calvizie” e ricorda la capacità del regista Fabrizio Costa di mettere a proprio agio gli attori . Una parte che è stata comunque importante e drammatica. In una scena esaminavo la lettera scritta ai brigatisti per scongiurare la morte di Aldo Moro.

Attore e interprete di teatro, Enzo Saturni, ha recitato nel film Paolo VI (2008) di Fabrizio Costa dove ha interpretato la parte di Cardinale Casaroli, nel 1988 ha lavorato con Roberto Benigni nel film Il piccolo diavolo. Fa parte della compagnia che, con Micheli e Solenghi protagonisti, ha portato con successo in teatro “Italiani si nasce” (che ha registrare 230 repliche) e quest’anno L’apparenza inganna. Filmografia: Tra i film in cui ha collaborato ci sono Paolo VI (2008) di Fabrizio Costa, Il piccolo diavolo (di e con Benigni), Un uomo perbene di Zaccaro con Michele Placido.

Lascia un commento